Come coprire i capelli bianchi: i trucchi per farlo in casa

donna che fa la tinta in casa

Non è un segreto: i capelli folti, lucenti, morbidi incorniciano il viso e ne valorizzano i pregi. Ma cosa accade quando, tra la nostra splendida chioma castana/nera/bionda/rossa, iniziano a spuntare i primi capelli bianchi? Panico!

Il primo pensiero è che gli anni che passano cominciano a mostrare il loro segno, manifestandosi con i primi cedimenti.
Ma, sebbene questo sia un processo naturale, non sempre la comparsa dei capelli bianchi dipende dall’età.

Ad ogni modo, non è il caso di farne un dramma. In questo articolo ti spieghiamo cosa fare quando iniziano a comparire i primi capelli bianchi e come comportarsi se le candide ciocche hanno già preso il sopravvento sul resto della capigliatura.

Capelli bianchi: cause

In realtà, non c’è un’età precisa in cui i capelli iniziano a perdere il loro colore naturale e progressivamente, ma inesorabilmente, iniziano a diventare bianchi.
Come il colore degli occhi, la forma del viso, la conformazione delle ossa, le informazioni genetiche sono tutte “scritte” nel nostro DNA. Anche la comparsa precoce dei capelli bianchi dipende, nella maggioranza dei casi, da fattori genetici: se tua madre o tuo padre sono incanutiti in età giovanile, nulla di più facile che la stessa cosa capiti anche a te.

Vi sono, ovviamente, anche altri fattori:

• La carenza di alcune vitamine o nutrienti;
• Uno stile di vita scorretto;
• Stress e depressione.

Come incidono questi fattori sulla formazione dei capelli bianchi?
La giusta alimentazione è come sempre uno dei cardini per rimanere in buona salute, in quanto è associata a tutti i processi del nostro organismo.
Attraverso l’alimentazione assumiamo quelle vitamine e quelle sostanze che rinforzano il nostro sistema immunitario e hanno effetto anche sulla salute di unghie, pelle e capelli.
Per conservare i capelli in forma smagliante, bisognerebbe assumere Vitamine E e C, contenute soprattutto negli agrumi, nei cereali, nei semi di lino, di zucca, nei peperoni verdi, nel pesce e negli oli vegetali.
Per la salute di unghie e capelli risulta molto utile anche l’assunzione della Biotina, conosciuta anche come Vitamina H. Il corpo umano, però, non è in grado di sintetizzarla autonomamente, pertanto, occorre assumerla con alimenti che la contengono, in particolare il tuorlo d’uovo, il lievito di birra, il latte, la frutta secca come noci e mandorle, lenticchie, piselli e carote. Ma anche in questi alimenti la concentrazione di Biotina non è elevata, per cui è consigliabile ricorrere ad integratori che la contengono, spesso consigliati in concomitanza con l’acido folico.

Quando parliamo di stile di vita scorretto, non si può non menzionare come il fumo, il consumo eccessivo di alcolici, di cibi fritti, la mancanza di attività fisica incidono sul processo di imbiancamento dei capelli.
E, come sappiamo, lo stato emotivo di una persona è strettamente collegato al suo benessere fisico. L’ansia, la depressione, un forte trauma, uno shock, un grande dolore o dispiacere possono far venire i capelli bianchi da giovani.

Se non si è ancora in età matura, e si riesce a superare il periodo negativo, i capelli possono poi ricrescere nel loro colore naturale.

Perché i capelli diventano bianchi?

I follicoli da cui originano i capelli, si deteriorano per l’accumulo di perossido di idrogeno. Questa sostanza non consente la sintesi della melanina, che è responsabile del colore dei nostri capelli.
Quindi, quando i capelli diventano bianchi e si avvia il processo di incanutimento non significa essere o diventare vecchi.

Come coprire i primi capelli bianchi?

Ci sono tanti modi per risolvere questo problema, in genere localizzato sulle tempie, dietro le orecchie e davanti, centralmente. Se i capelli bianchi sono pochi è facile porvi rimedio senza pensare subito a una tintura permanente.
Le aziende cosmetiche hanno formulato ottimi prodotti, che consentono di coprire i capelli bianchi senza tinta.  E cosa da non sottovalutare, è che si possono gestire autonomamente, a casa propria, senza dover ricorrere per forza al parrucchiere. Ottimi sono i mascara per capelli, che camuffano i capelli bianchi con precisione estrema, senza macchiare i tessuti. Il colore che copre i capelli bianchi va via con uno shampoo.

Rimedi per capelli bianchi molto evidenti

Quando, invece, i capelli bianchi sono più evidenti e coprono il 30-40% della capigliatura, è consigliabile optare per una colorazione permanente o semipermanente, che duri circa un mese.
Le zone che maggiormente sono interessate dall’incanutimento sono le tempie, l’attaccatura dei capelli sulla fronte e la riga centrale.
Andare dal parrucchiere spesso rappresenta un modo per lasciarsi coccolare, per dedicarsi del tempo.
Ma si può decidere tranquillamente di alternare le sedute dal parrucchiere con il “fai da te” casalingo oppure coprire sempre i capelli bianchi in casa: in fondo, anche nel nostro ambiente più intimo possiamo ritagliarci del tempo da dedicare solo a noi e a quello che ci fa stare bene.

Come fare la tinta in casa

I prodotti per tingere i capelli in casa sono, infatti, facili da usare e garantiscono un risultato professionale.
L’importante è scegliere sempre prodotti di qualità, di marchi conosciuti e privi di quelle sostanze nocive che possono danneggiare la cute e la struttura del capello.
Anche i soggetti allergici dovrebbero porre particolare attenzione all’acquisto delle tinture per i capelli, leggendo sempre l’INCI in modo da conoscere l’elenco completo degli ingredienti usati nella formulazione: è importante che siano privi di qualsiasi sostanza nociva (come ammoniaca, parabeni, P-Fenilendiammina), che possa danneggiare la struttura del capello.

Prima di tutto chiediti: quanto tempo voglio che duri il mio nuovo colore?

Tieni presente che:

  • Le tinture temporanee vanno via dopo circa 8 shampoo.
  • Le tinture semipermanenti spariscono dopo circa 25 shampoo.
  • Le tinture permanenti durano fino a 8 settimane.
  1. Dopo aver scelto il prodotto più adatto a te e individuato il colore, organizzati in modo da lavare i capelli un paio di giorni prima dell’applicazione della tinta, in modo da far penetrare meglio il colore nel capello.
  2. Prima di applicare il colore, copri le parti della stanza che potrebbero macchiarsi se, accidentalmente, dovesse cadere un po’ di tinta e indossa una vecchia t-shirt, coprendola con un asciugamano, come se fosse una mantellina. Se a casa hai una mantellina di cellophane puoi usarla per realizzare uno strato extra di protezione.
  3. Proteggi la fronte, il collo e le orecchie applicando un po’ di crema viso, in modo da eliminare agevolmente le macchie dopo aver applicato la tinta.
  4. Indossa un paio di guanti e segui scrupolosamente le informazioni riportate nella confezione prima di applicare il colore.
  5. Pettina i capelli e dividili in ciocche, tenendole ferme con delle pinze. Ora inizia ad applicare il colore, facendoti aiutare da un pennello oppure utilizzando le dita (sempre protette dai guanti). Fai in modo da applicare il colore uniformemente, su tutta la lunghezza dei capelli.
  6. Rimuovi il colore che potrebbe aver macchiato la pelle nella zona dell’attaccatura dei capelli e raccogli tutta la chioma in a cuffia: così eviterai di portare il colore in giro per la casa.
  7. Ora non ti resta che aspettare il tempo di posa indicato sulla confezione: intanto, leggi un libro, sfoglia una rivista, sorseggia una tazza di tè.
  8. Trascorso il tempo di posa, lava i capelli con acqua fredda/tiepida per lavare via delicatamente l’eccesso di colore. Elimina l’eccesso di acqua e aspetta circa un’ora prima di applicare shampoo e balsamo.

Abbiamo finito! Asciuga i capelli come al solito e tieniti pronta a sfoggiare il tuoi capelli perfettamente colorati.

Ricrescita dei capelli bianchi: cosa fare?

Una volta applicata la tinta, soprattutto se permanente, ci troveremo dopo circa un mese a notare quella fastidiosa ricrescita bianca. Se non hai voglia di rifare subito la tinta, puoi optare per una soluzione temporanea ma estremamente efficace: gli spray coloranti per capelli, che intervengono solo sulla ricrescita dei capelli bianchi e sono, quindi, ideali per nascondere i capelli bianchi senza tinta. Coprono istantaneamente la ricrescita perché l’erogatore di precisione applica in pochi secondi il prodotto solo dove necessario, si asciugano immediatamente e donano un risultato armonioso con il resto delle lunghezze. Il colore applicato si rimuove con uno shampoo, quindi, se vuoi ritardare ancora l’applicazione della tinta, dovrai ripetere l’operazione dopo ogni lavaggio.

Tingere i capelli bianchi in modo naturale

Oggi, sempre più persone stanno riscoprendo l’aiuto che la Natura ci fornisce, anche per nascondere i capelli bianchi.
Inutile nasconderlo, a lungo andare, i trattamenti più aggressivi possono logorare e sfibrare i capelli.

Quindi, possiamo pensare a sperimentare un po’ e decidere di coprire i capelli bianchi in modo naturale.

Henné

Effettuare la copertura dei capelli bianchi con l’hennè è forse la pratica più conosciuta. L’henné è una sostanza naturale derivata dalla pianta Lawsonia Inermis. Le foglie e i rami essiccati producono una polvere dal pigmento arancio-rosso. Conosciuto fin dall’antichità, oltre a colorare i capelli, li nutre e li lucida, grazie al contenuto di cheratina.
Occorre tuttavia porre attenzione, in quanto si rischia di avere una colorazione arancione, che non tutte gradiscono.
Per altre nuance (biondo, castano, nero), è consigliabile l’hennè neutro.
Questo anche deriva da una pianta, la Cassia obovata. Non contiene pigmenti coloranti, per cui, prima di utilizzare l’hennè, è necessario coprire i capelli bianchi con polveri vegetali dotate di pigmenti coloranti.
È utile per la cura dei capelli sottili e sfibrati, e può essere utilizzato sulle chiome di tutte le tonalità.

Tè nero

Se avete i capelli castani, l’infuso di tè nero è ideale per coprire i capelli bianchi e donare a tutta la capigliatura dei riflessi color mogano. Il trattamento va ripetuto ogni settimana.
Si realizza lasciando facendo bollire alcune foglie di tè nero in un po’ d’acqua, per circa 30 minuti e lasciando in infusione per un giorno. Il composto filtrato va applicato sui capelli e lasciato in posa per circa un’ora prima di procedere con il solito trattamento.

Mallo di noce

Ottimo rimedio per scurire i capelli castani o neri. Il mallo di noce, opportunamente trattato, è una sostanza molto scura che, una volta applicata, può coprire i capelli bianchi fino a 20 giorni.

Cacao

Mescolato con yogurt, miele e olio di cocco, permette di ottenere una tintura naturale fai da te con proprietà scurenti. Dopo aver lasciato in posa per un’ora sui capelli puliti, risciacquare abbondantemente. Si può ripetere ogni due settimane.

Salvia

Un infuso di foglie di salvia e tè nero, realizzato come abbiamo fatto con l’infuso di tè nero, ha effetto coprente e dona splendido riflessi color mogano.

Rosmarino

Anche questa pianta aromatica è indicata per chi ha una capigliatura castana, per coprire i capelli grigi o bianchi.
Un decotto di acqua con due rametti di rosmarino, dove immergere i capelli prima di asciugarli non ha solo un effetto coprente ma anche rivitalizzante.

Camomilla

Per strano che possa sembrare, è più facile trovare in natura piante con effetto scurente che non per mimetizzare i capelli bianchi in una bionda.
L’unico conosciuto è l’infuso di fiori di camomilla o quattro bustine di camomilla biologica da lasciare in infusione nell’acqua bollente fino a quando questa si sia raffreddata. Aggiungere una decina di gocce di essenza di arancio. Una volta lavati i capelli, lasciare i capelli immersi in questa infusione per almeno dieci minuti e poi procedere all’asciugatura.
Questo procedimento va ripetuto almeno ogni dieci giorni.

Nascondere i capelli bianchi: qualche riflessione

Ogni donna ha il dovere, oltre che il diritto di prendersi cura di se stessa. Non è una questione di vanità, o di voler sembrare più giovane dell’età che realmente si ha. È il rispetto che deve a se stessa. È il non lasciarsi andare.
Ecco perché, anche una cosa tanto semplice come coprire i capelli bianchi, assume una valenza importante.

Vuoi ricevere uno sconto ogni settimana?
Iscriviti ora alla nostra Newsletter!

Assicurati di essere tra i primi a ricevere sconti e offerte esclusive, riservate agli iscritti alla nostra newsletter. Ogni settimana, direttamente nella tua casella di posta, riceverai un codice coupon che ti farà risparmiare sui tuoi acquisti su Farmacosmo.


Do il consenso a ricevere offerte via email e per finalità di marketing diretto
Dichiaro di aver preso visione dell' Informativa Privacy


Lascia un commento